Cambio Euro-Sterlina: La Situazione

Dal Brexit, la sterlina britannica sta continuando a perdere valore nei confronti delle altre valute, soprattutto nel cambio Euro-Sterlina. L’ultima “mazzata” si è registrata nel day after del risultato elettorale in Gran Bretagna, che ha sancito la vittoria del partito dei Conservatori della Premier Theresa May nei confronti del partito dei Laburisti, ma con dei numeri che non permettono ai “Tories“ di avere la maggioranza assoluta in Parlamento. Un problema non da poco per il premier uscente, che sta cercando di guidare la Gran Bretagna verso una hard Brexit. La May, dal canto suo, sta cercando disperatamente di formare una maggioranza di governo con l’aiuto del DUP (Partito Democratico Unionista dell’Irlanda del Nord). Tuttavia, ancora oggi permane una certa incertezza che si sta ripercuotendo inesorabilmente sulla Sterlina, che attualmente sta soffrendo molto nei confronti dell’Euro e delle altre principali valute mondiali. Difficoltà che sono state rilevate anche dal report dell’agenzia Moody’s che, analizzando il rating sovrano britannico, ha sentenziato che “i risultati del voto aumentano l’incertezza sulle trattative sulla Brexit e aumentano i rischi fiscali, un fattore negativo per il credito“.

 

Andamento Cambio Euro-Sterlina

Il cambio Euro-Sterlina (EUR/GPB) è balzato sui massimi degli ultimi sette mesi. Questa ascesa delle quotazioni è stata correlata dalle medie mobili di breve-medio periodo a 10-25 e 50 giorni (rispettivamente la linea di colore azzurro, la linea rossa e la linea verde sul grafico sotto), che più di una volta hanno sostenuto il rialzo in corso.

cambio euro-sterlina

Quando nel brevissimo periodo le medie mobili minori (a 10 e 25 giorni) sono state testate, quasi immediatamente questa coppia di valute ha saputo reagire efficacemente, respingendo nettamente le forze ribassiste e sfruttando il test come un nuovo trampolino di lancio per ritoccare al rialzo i massimi di periodo. Quindi, fino a quando le quotazioni si manterranno sopra l’EMA 10, ma soprattutto sopra l’EMA 25, transitante nell’area di circa 0,865 circa, l’andamento del cross EUR/GBP sarà sempre positivo. Al rialzo invece, in caso di rottura dei recenti massimi in area 0,885-0,887, il cambio Euro-Sterlina potrebbe puntare prima verso i massimi registrati a Novembre dello scorso anno in area 0,905-0,91. In seguito, la coppia potrebbe raggiungere anche nuovi massimi compresi nell’area 0,94.

+

Come Fare Trading Con EUR/GBP

Vediamo ora alcune strategie (rialzista o ribassista) attuabili nel breve periodo sulla coppia EUR/GBP. La strategia rialzista potrebbe concretizzarsi con una chiusura oraria che superi la soglia di 0,8852, con i target fissati in un’area compresa tra 0,8886 e 0,8906, con stop loss da impostare sotto quota 0,8765 nel close orario. Altro aspetto della strategia sarebbe quello di mantenere o incrementare l’esposizione rialzista in caso di break-out orario di quota 0,8906, per cercare di trarre profitto in un primo momento a quota 0,894 e successivamente a quota 0,8962; in questo caso, bisognerebbe inserire uno stop loss sotto quota 0,8851 in chiusura oraria o andare “long” in caso di rialzo oltre quota 0,8962 in close orario. Altro modo per sfruttare la debolezza della valuta e guadagnare dal cambio euro-sterlina, sarebbe quello di acquistare in area 0,8535, per tentare di approfittare di veloci rimbalzi a quota 0,859 ed in seconda battuta a quota 0,8656; in questo caso, bisognerebbe inserire uno stop loss a quota 0,85 in close orario o giornaliero.

Fai trading su Euro/Sterlina da qui

(* Il 76,4% degli investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Chi intendesse invece perseguire una strategia ribassista, questa necessita di un close orario minore a quota 0,8765, con i target fissati in area 0,8731 e 0,8677 e uno stop loss (in caso di recupero) fissato oltre quota 0,8852 in chiusura oraria. Mantenere o aumentare l’ esposizione ribassista in caso di calo sotto quota 0,8677 in close orario per cercare di prendere profitto prima a quota 0,8656 e successivamente a quota 0,8623; in questo caso, lo stop loss andrebbe inserito sopra quota 0,8731 in chiusura oraria.

Euro/Sterlina (EUR/GBP): grafico in tempo reale

Redazione MercatiForex.com

Cambio Euro-Sterlina: La Situazione

Editor's Rating:
5

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading?
... allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *