Analisi Tecnica: La Teoria di Dow Nel Forex

L’analisi tecnica può essere definita generalmente come un metodo di previsione del prezzo basato su calcoli matematici piuttosto che su rapporti di natura economica. Questo tipo di analisi fu pensato per applicazioni pratiche finalizzate alla realizzazione di profitti nel mercato azionario e valutario utilizzando un approccio integrale mediante la psicologia comune, assiomi e principi.

Analisi Tecnica: La Teoria di Dow Nel Forex

Analisi Tecnica: La Teoria di Dow

La teoria di Dow è una delle tecniche più efficaci utilizzate dall’analisi tecnica per il trading Forex. La teoria prende il nome dal suo ideatore, Charles Dow, che nei primi del ‘900 elaborò una serie di strategie dedicate al mercato azionario, ma che oggi sono applicate anche e soprattutto nel mercato Forex. Uno dei concetti fondamentali dell’analisi tecnica è che il mercato riflette ogni possibile fattore e informazione che possono influenzare l’offerta e la domanda complessiva.

Secondo la teoria di Dow, esistono tre tendenze indipendenti sul mercato: le tendenze primarie, le tendenze secondarie e le tendenze minori. Le tendenze primarie durano solitamente 1 anno, ma anche diversi anni. Le tendenze secondarie hanno invece una durata di poche settimane fino a qualche mese. Le tendenze minori hanno invece una durata inferiore alle tre settimane.

+

Secondo la teoria di Dow, la tendenza primaria è suddivisa in tre fasi distinte:

  • l’accumulo iniziale, a cui partecipano solo pochi investitori ben informati;
  • la partecipazione pubblica, che si verifica per la diffusione delle notizie economiche. Questa è anche la fase in cui i trader tecnici iniziano a notare un modello di tendenza emergente e seguono la tendenza
  • la distribuzione, che si manifesta quando i mezzi di comunicazione diffondono un’immagine rosea della salute economica del paese. Durante questa fase le notizie conducono il mercato al rialzo e il pubblico è in attesa di cogliere questa tendenza. Questa è la fase in cui i trader più furbi che hanno accumulato nella fase in cui nessuno era interessato a partecipare, vendono prima degli altri trader.

Come ben sappiamo, ogni movimento del prezzo ha la sua direzione. E la teoria di Dow afferma che, durante un trend rialzista, ciascun picco e conseguente caduta è superiore a quello precedente. Questo è uno dei concetti fondamentali dell’analisi tecnica. Il suo uso pratico è però determinato da diversi assiomi.

  • 1° assioma – Ogni fattore che contribuisce a determinare il prezzo, che sia esso economico, politico o psicologico, deve essere tenuto in considerazione e risultare dai grafici. Dopo la pubblicazione di una notizia, il prezzo di mercato si muoverà di conseguenza, riflettendo la nuova informazione.
  • 2° assioma – Il movimento di prezzo ha una sua direzione. La base dell’analisi tecnica è quella di definire il tasso di probabilità del movimento (trend) e di applicarlo efficacemente nel trading. La teoria di Dow sostiene che, durante il trend rialzista, ogni picco e caduta successivi sono più alti dei precedenti. I trend possono essere rialzisti (movimenti in rialzo), ribassisti (movimenti in ribasso) e trading laterale o indefinito (dove il prezzo rimane immutato). Il trend viene osservato fino a quando appaiono dei segnali che fanno intendere una sua inversione. Secondo Dow, il trend esiste nonostante il rumore del mercato. Tuttavia, nella realtà non mai facile determinare se si tratta di un’inversione totale o solamente un movimento temporaneo.
  • 3° assioma – La regola generale è che se una tecnica ha funzionato in passato può essere applicata anche con successo in futuro, visto che il prezzo è influenzato dalla psicologia umana. Il tasso considera tutto, e di conseguenza, tutto deve essere perfezionato nello studio delle tabelle dei prezzi.

La teoria di Dow dice anche che le medie mobili di mercato devono confermarsi a vicenda ed ogni trend deve essere confermato dal volume, assumendo che quest’ultimo confermi il trend di ogni prezzo.

Molte analisi tecniche moderne considerano la definizione di trend della teoria di Dow come la base dell’analisi tecnica contemporanea.

Michele

Analisi Tecnica: La Teoria di Dow Nel Forex

Editor's Rating:
5

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading?
... allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Un pensiero riguardo “Analisi Tecnica: La Teoria di Dow Nel Forex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *