Perché Investire Nel Peso Messicano

Dopo l’ultimo confronto tv per le presidenziali USA che ha visto nuovamente prevalere Hillary Clinton su Donald Trump, il peso messicano ha avuto un forte rialzo (insieme alle borse asiatiche) nella sessione di mercato dello scorso lunedì. I mercati sono ormai sempre più convinti di una vittoria della Clinton alle presidenziali di Novembre, soprattutto dopo scandalo dei commenti misogini e maschilisti rilasciati in passato dal magnate sulle donne e resi pubblici ultimamente. Trump ha reso noto in campagna elettorale un piano sulla rinegoziazione delle tariffe sulle importazioni e per l’accordo per il libero scambio nel Nord America (NAFTA). Ma questo non è visto di buon occhio da Messico e Canada, il che spiega i movimenti del dollaro canadese e del peso messicano in relazione alle probabilità di sconfitta del candidato repubblicano.

peso-messicanoTrump si trova quindi ad affrontare il periodo più difficile della sua corsa alla Casa Bianca, a meno di un mese dalle elezioni. L’ultimo colpo (forse quello che si rivelerà decisivo per la sua sconfitta) è dovuto alla diffusione di un video che lo ritrae intento a fare commenti volgari e sessisti sulle donne, che i mercati hanno interpretato come l’elemento che darà la vittoria alla sua rivale, Hillary Clinton. Il dollaro canadese e soprattutto il peso messicano, erano infatti in rialzo nella sessione Forex di ieri: il dollaro USA perde circa l’1,6% contro il peso messicano e lo 0,3% contro il dollaro canadese. La borsa di Tokyo è chiusa per festività, fattore che limita i volumi di oggi e i movimenti sull’indice generale per l’Asia del MSCI, che mostra un rialzo dello 0,1%. La borsa australiana sale dello 0,2%, mentre quella di Shanghai sale dell’1,2% di ritorno dalle festività. Lunedì mattina la quotazione del peso messicano rispetto al dollaro USA è salita del 2% sui mercati asiatici, toccando i massimi da un mese (a quota 18,91). L’andamento del peso, secondo Reuters, è diventato come un “barometro” delle chance di vittoria di Trump. Ma l’aumento delle chance di Hillary Clinton si riflettono in un apprezzamento della valuta del Paese ai cui confini Trump sostiene di voler costruire un muro per contrastare l’immigrazione clandestina, oltre a voler disconoscere il trattato di libero commercio Nafta che ha eliminato le barriere tariffarie tra Stati Uniti, Messico e Canada.

Solo poco tempo fa i mercati avevano scommesso sulla vittoria del tycoon, ma oggi le previsioni tendono ad assegnare una vittoria schiacciante alla rivale democratica (ben l’81%, secondo il sito FiveThirtyEight). Generalmente, gli investitori vedono più stabilità in una presidenza Clinto, mentre c’è molta più l’incertezza sull’impatto dell’amministrazione di Trump soprattutto sulla politica estera, sul commercio, sull’economia e sui rapporti del governo USA con la Federal Reserve. In generale, quindi, gli operatori del mercato forex scommettono al rialzo sul peso contro i “porti sicuri” rappresentati dallo yen e dal dollaro canadese.

+

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading?
... allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *