Come Leggere e Calcolare i Tassi di Cambio

I tassi di cambio rappresentano un parametro fondamentale da conoscere sia per chi viaggia spesso che per gli investitori internazionali. Mentre le quotazioni dei tassi di cambio sono relativamente facili da trovare oggi, la loro lettura e il metodo con cui vengono calcolati possono essere più impegnativi per coloro che non hanno familiarità con le regole della matematica. Per cui oggi daremo uno sguardo più da vicino ai metodi per leggere e calcolare i tassi di cambio, così come alcuni suggerimenti da tenere a mente quando si utilizzano.

Come Leggere e Calcolare i Tassi di Cambio

Come Leggere i Tassi di Cambio

Innanzitutto, i tassi di cambio possono essere reperiti oggi sia per il tramite diretto delle banche commerciali che online, su siti specializzati come ad esempio XE.com o Yahoo Finanza. Per chi viaggia spesso ed è in cerca delle semplici conversioni, queste si possono trovare pubblicate negli aeroporti o nelle banche locali, mentre gli investitori internazionali che operano nel mercato delle valute (forex), possono anche far riferimento alla loro piattaforma di trading per ottenere tali informazioni in tempo reale.

tassi di cambioLe quotazioni, a loro volta, vengono sempre rilasciate “a coppie”, in quanto i valori di una valuta sono sempre relativi all’altra. Non a caso, il Dollaro americano e l’Euro sono le due valute più citate, dato il loro status di valuta di riserva in molte banche centrali mondiali. La coppia di valute più popolare è quindi quella EUR/USD, che visualizza il numero di dollari necessari per acquistare 1 Euro. Queste coppie di valute fluttuano tutto il tempo a causa di vari fattori economici, tra cui il rapporto domanda/offerta, indicatori economici, eventi politici etc. Mentre queste fluttuazioni sono continue nel tempo, i cambiamenti reali nei tassi ammontano a piccole frazioni di valore di una valuta, meglio conosciuti come “pips” (ad esempio, 1 pip USD vale $ 0,0001).

Come Calcolare i Tassi di Cambio

Il calcolo dei tassi di cambio potrebbe sembrare semplice in apparenza, ma può essere fonte di confusione per coloro che non ricordano alcuni concetti basilari di matematica. Mentre la conversione di € 100 con una valuta estera quando si viaggia non rappresenta un grosso problema, la conversione di valute quando si analizza il mercato forex può non essere così facile. A questo proposito, di seguito vedremo come calcolare i tassi di cambio.

Supponiamo che il tasso di cambio EUR/USD sia 1,20 e si desidera convertire $ 100 Dollari americani in Euro. Per fare questo, è sufficiente dividere i $ 100 con 1,20 e il risultato è il numero di euro che avremo in cambio, ovvero € 83,33. Per convertire invece gli Euro in Dollari statunitensi bisognerà invertire quel processo, moltiplicando il numero di Euro per 1,20 per ottenere il numero di Dollari americani corrispondenti. Un modo semplice per ricordare questo è che da sinistra a destra si moltiplica, mentre da destra a sinistra si divide. Nell’esempio sopra, abbiamo diviso tutto da destra a sinistra per determinare quanti Euro si potrebbero acquistare con dollari americani e poi moltiplicato tutto da sinistra a destra per vedere quanti dollari americani avremmo ricevuto in cambio.

Migliori Broker per il Forex

(*Servizio CFD, il tuo capitale è a rischio)

Piattaforme
Min. Deposito
Leva Max
Demo Gratuita
€100
300:1
€100
30:1
€10
500:1
€50
400:1
€50
400:1

Sommario Recensione
Data Recensione
Articolo
Come Leggere e Calcolare i Tassi di Cambio
Voto
51star1star1star1star1star

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *