Come Guadagnare Dai Segnali Forex

L’avvento di internet ha condizionato notevolmente la nostra vita, anche per quanto riguarda gli investimenti finanziari. Grazie alla Rete oggi molte più persone hanno la possibilità di fare trading online, con sempre più società di broker che hanno introdotto degli investimenti speculativi con lo scopo di far risparmiare tempo e denaro agli utenti generando dei profitti, grazie sopratutto alla possibilità di usufruire dei segnali Forex da parte dei professionisti del settore. I segnali Forex rappresentano oggi un efficace strumento a disposizione dei traders e sono rappresentati da indicazioni specifiche che riguardano determinate operazioni sui mercati.

segnali forexI segnali forex vengono solitamente consigliati da coloro che sono definiti esperti di trading online, ma che possono essere utilizzati da un qualunque altro trader iscritto presso quel broker. In sostanza, si tratta di indicazioni specifiche su movimenti di trading. Nonostante sia comune pensare che i segnali possano essere forniti solo attraverso notifiche e-mail, ci sono diversi modi popolari per inviare questi avvisi di trading, come sms o finestre pop-up che si aprono sull’interfaccia del sito internet della piattaforma in questione. Questi segnali sono quindi molto utili ai principianti che stanno muovendo i primi passi nel mondo del trading. E per diverse ragioni. Innanzitutto, si tratta di un modo semplice per iniziare a collocare le posizioni di acquisto/vendita su un conto di trading (anche demo, con soldi virtuali), così da iniziare a prendere confidenza con la piattaforma di trading. In secondo luogo, i segnali forex possono essere considerati a pieno titolo il miglior strumento educativo in tempo reale. Mettendoli in pratica per un paio di giorni e vedendo come vanno le cose, un trader alle prime armi comincerà a farsi un’idea ad esempio su come trovare dei buoni punti d’entrata e d’uscita, soprattutto se si seguono contemporaneamente i grafici delle valute. È possibile inserire visualmente il segnale sul grafico appropriato e seguire il processo.

La prima cosa che il trader deve capire sui segnali Forex gratuiti, riguarda i loro aspetti più importanti. In pratica, bisogna porsi le seguenti domande:

  • quando bisogna utilizzare questi indicatori?
  • come e perché si possono utilizzare?
  • dove posso cercare dei segnali Forex Gratuiti?
  • i segnali Forex sono affidabili?

 

Vediamo di rispondere in maniera esaustiva a queste domande. La regola generale è quella di non utilizzare molti indicatori, ma concentrarsi su quelli che ci sembrano più adatti per il nostro stile di trading e che sintetizzano meglio l’andamento del mercato. Bisogna poi ricordare che gli indicatori tecnici possono essere utilizzati su qualsiasi periodo, ma “lavorano” meglio nel lungo, in quanto vanno ad eliminare quei falsi movimenti che emergono nell’intraday a causa di notizie e rumors che spesso influenzano la volatilità dei titoli. Vediamo ora quali sono gli indicatori più utilizzati:

  • Indicatori di trend – Sono i più comuni e si riferiscono solitamente alle medie mobili. Devono essere utilizzati nei casi in cui i prezzi fanno emergere movimenti direzionali, rialzisti o ribassisti, dando vita a trend precisi e specifici.
  • Indicatori di volatilità – Sono degli indicatori molto importanti perché calcolano gli estremi dei movimenti di prezzo all’interno di un mercato, così da poterli confrontare poi con la loro media storica. Sono molto utili nei casi di ipercomprato o ipervenduto.
  • Indicatori di momentum – Sono indicatori utili a misurare la velocità di un mercato e quindi a comprendere se alla base del movimento in corso vi è una tendenza forte o meno.
  • Indicatori sul volume dei prezzi – Sono indicatori che misurano il volume di mercato e permettono di capire qual è la forza dei movimenti sul mercato.

L’aspetto da tenere in considerazione in un servizio di segnali forex è quello di ricevere le informazioni immediatamente e in tempo reale. In questo modo si potrà accedere immediatamente al proprio conto ed impostare subito la propria posizione di trading. La maggior parte dei segnali di acquisto/vendita sono presi da indicatori tecnici, come la RSI, Stochastics e Moving Averages, così come dal sentimento del mercato derivante da grandi database di trader online. Una volta che il sistema individua le condizioni di ipervenduto e ipercomprato, imposta avvisi che confermano se comprare o vendere una determinata coppia di valute. Come detto in precedenza, il vantaggio di questi segnali è quello di impiegare strategie e tecniche di successo utilizzate da altri trader professionisti, adattate al nostro sistema di trading. Attenzione però, perché in questo caso non vanno copiate…..ma vanno adattate al trading system del trader. Inoltre essendo dei segnali di trading, bisogna prestare molta attenzione alle “bufale”. Ricordate però che i segnali di trading possono essere utilizzati con profitto solamente da chi ha consapevolezza e conoscenza del mercato finanziario e non devono rappresentare, come (troppo) spesso accade, un mito di “guadagno facile”.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *