Forex Trading: Come Aumentare i Profitti

Il mercato forex presenta delle notevoli differenze con quello azionario, in quanto è soggetto a regole e condizioni diverse.

Forex Trading: Come Aumentare i Profitti

Una delle principali differenze tra il forex trading e lo stock trading è il numero di alternative a disposizione: il mercato forex consente di poter negoziare su poche coppie di valute, mentre le azioni disponibili sono migliaia. Altra particolarità del forex è la possibilità di trarre profitto da mercati in ascesa e in declino, perché con ogni trade si sta comprando e vendendo allo stesso tempo. Ma guadagnare nel mercato delle valute non è semplice. Anzi, forse è ancora più difficile e rischioso di quello azionario.

Forex Trading: Come Aumentare i Profitti

Per cui oggi vorrei darvi alcuni consigli su come aumentare i profitti nel forex trading (anche fino al 100%). Tenete conto che questi suggerimenti sono più adatti però a quei trader che preferiscono fare trading nel breve termine (leggi anche Forex Trading: Trading a Breve vs Trading a Lungo Termine).

Forex Trading: Come Aumentare i Profitti – Nel Forex Trading non Bisogna “Tradare” Molto

Anche se nel mercato Forex non esistono commissioni, tenete a mente che gli spread sono enormi e, che ci crediate o no, essi possono ridurre i profitti anche del 100%.

Forex Trading: Come Aumentare i Profitti – L’importanza degli Stop Loss

Lo stop loss iniziale dovrebbe essere ad un minimo di 23 punti. Molti trader di successo usano stop compresi tra i 23 e i 35 per trading a breve termine (leggi anche Come Usare Lo Stop Loss Nel Forex Trading).

+
+

 

Forex Trading: Come Aumentare i Profitti – Guardare Il Grafico a 4 Ore

Quando il trader apre una posizione, una delle decisioni più difficili che deve prendere è quella di determinare il trend corrente e comprendere quanto sia possibile sfruttarlo. Un trend rappresenta l’andamento prevalente di una coppia di valute. Se ci troviamo in un uptrend il valore subirà un incremento: al contrario, in caso di downtrend, il valore subirà un decremento.

Prima di essere in grado di stabilire il trend corrente è necessario osservare il grafico in diversi time frame, per escludere i “falsi positivi”. Il primo arco temporale è quello a 60 minuti (1 ora), il secondo time frame è di 240 minuti (4 ore) ed il terzo è quello giornaliero. Statisticamente, è il grafico a 4 ore quello che riesce a far individuare il trend e far guadagnare di più i forex trader.

 

 

 

Esercizi Utili

  • Scaricate tutti i vostri trade annuali in formato Excel (se non sapete come fare, chiedete aiuto al vostro broker).
  • Determinate il valore in dollari dello spread per ogni trade.
  • Riassumete il valore in dollari totale di tutti gli spread per tutti i trade e aggiungete questo numero al saldo corrente del vostro conto. Come risultato avrete il saldo del conto comprensivo dello spread.
  • Prendete il vostro saldo corrente sul conto comprensivo dello spread e dividetelo per il saldo di apertura all’inizio dell’esercizio; il risultato vi darà la variazione percentuale.
  • Sottraete il vostro spread annuale netto alla variazione percentuale annuale. Il numero deve essere uguale o superiore al 100%.

SPONSOR
Plus500 offre trading di CFD in azioni, Forex, Indici, materie prime e ETF

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

Un pensiero riguardo “Forex Trading: Come Aumentare i Profitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *